Cuore del dolore

L'infezione penetra attraverso il sistema nervoso occupando gli spazi intervertebrali e ricoprendo di una "guaina" nera e fluida i gangli ricettivi del dolore. Questo Tratto inibisce in parte i centri neurali rendendoli più resistenti alla tortura, alle privazioni ed allo stress fisico. Non evita i danni che vengono ugualmente subiti, ma fa in modo di non rendersi conto delle proprie condizioni reali e di rimanere attivi fino al collasso fisico oggettivo del corpo. Chiaramente questa capacità può essere assai controproducente perchè inibisce la capacità di accorgersi se si è feriti (sanguinamenti anche gravi) o malati, riducendo sensibilmente le possibilità di accorgersi per tempo di un'infezione e di sottoporsi a una eventuale cura. Il rivestimento fludo e gommoso che funge da "guaina" per i nervi riduce la mobilità del soggetto. Questa abilità non può essere usata per più di 10 AZIONI, dopodichè il tracollo fisico è comunque determinato dalla pressione vertebrale. L'attivazione è IMMEDIATA mentre ci vuole 1 AZIONE per disattivare questa caratterisitica. (Riflessi -1) 
COSTO AB 2


Previous page: Luce nella Tenebra
Pagina seguente: Corpo di Bambola