Discendenze El-Beth

Sia El Beth che Neph El si dividono in discendenze (El Beth) e in stirpi (Neph El) che ne contrassegnano il lignaggio.  Ognuna di queste origina diversi tratti somatici che caratterizzano visibilmente l'individuo, andiamo ora a vedere insieme queste peculiarità.

Discendenza del Regno
Gli appartenenti a questa discendenza hanno legami diretti con il Regno Celeste, chi possiede questo retaggio presenta tratti caratteristici umani ma il loro corpo presenta di ali o piume (bianche o colorate come quelle di un pavone) sul corpo, sulle braccia, sul viso o tra i capelli, spesso vengono accomunati ai classici angeli ed è probabile che le leggende si siano originate grazie a loro. Chi possiede questo retaggio è fluido e veloce [//bonus intrinseco di +2 ai tiri di atletici e di RIFLESSI] ma è anche più fragile e delicato rispetto agli altri [//subisce +2 danni addizionali da ogni attacco fisico e ha un -2 a tutti i tiri di ROBUSTEZZA].

Discendenza Primordiale
Gli El Beth che hanno questo legame presentano forti tratti caratteristici minerali: scaglie pietrose sul corpo o presenza di cristalli bianchi e traslucidi contraddistinguono la loro figura spesso rendendoli visivamente pesanti oppure cristallini e rilucenti. In passato alcuni furono scambiati per golem o statue di pietra... chissà che il loro progenitore non fosse proprio una creatura del genere? I discendenti del Regno sono stabili e resistenti alla magia arcana [//+2 ai tiri di Lotta quando si difende, -2 ai danni subiti da ogni attacco arcano/entropico].

Discendenza Selvaggia
Coloro i quali che hanno questo retaggio hanno teste animali, di leone, di lupo, di elefante, di bue o quant'altro. Il corpo è umano ma il capo è proprio quello di un animale, ricordano perfettamente le classiche divinità egiziane non è vero? Forse che in realtà...? Gli appartenenti a questa discendenza sono saggi e intuitivi [//+1 ai tiri di INTUITO e Scienza e sue derivate] ma hanno grave difficoltà a comunicare a causa della forma delle loro bocche bestiali e quindi a relazionarsi con gli altri. Spesso tacciono enigmatici per non blaterare parole incomprensibili ai più. [//-6 a tutti i tiri diplomatici e intimidatori].

Discendenza della Natura
Gli El Beth che condividono questo retaggio sono figli del fuoco o del vento, della luce o dell'ombra, dell'acqua o della terra. Fiamme tra i capelli, o edere rigogliose lungo il corpo, un costante flusso di acqua dai capelli oppure spine tra le mani. Occhi come fiori selvatici, foglie autunnali che compongono le loro chiome o ghiaccio eterno sulle loro mani, la loro forma è fortemente legata a un aspetto della natura, forse per questo in passato sono stati scambiati per druidi, driadi o creature affini. Pellerossa, vichinghi, greci, romani... quante culture e quante tradizioni folkloristiche hanno raccontato di loro? Coloro che possiedono questa discendenza non si ammalano mai e non possono essere avvelenati, ma sono particolarmente suscettibili alla tecnologia e alle maledizioni [+4 danni subiti da ogni attacco con da lancio o da fuoco, durata delle maledizioni raddoppiata]


Previous page: El-Beth
Pagina seguente: El-Beth: approfondimenti