Luce nella Tenebra

L'infezione del buio modifica cornea e bulbo oculare e la retina diviene in grado di recepire fotoni oramai dispersi nell'etere permettendo una visione abbastanza dettagliata dei dintorni anche nella notte più totale o in assenza di qualsiasi luce. L'occhio assume un colore innaturale e la sclera e l'iride si fondono assieme permettendo di vedere al buio seppur in bianco e nero fino a dove uno normalmente riuscirebbe a vedere.(//Rimane impossibile però vedere nell'OSCURITA' generata dallo status Buio in land) 
Questo miglioramento della capacità visiva causa però diversi disturbi durante il giorno causando miopie/ astigmatismo anche forti o addirittura fotosensibilità elevata. 
La luce diretta (artificiale o naturale come una torcia) improvvisa causa danno e temporaneo accecamento (da 5 AZIONI a UNA SETTIMANA o più a discernimento del master) 
Costo AB 1


Previous page: Suono nel buio
Pagina seguente: Cuore del dolore