Psicofarmaci - utilizzo

Gli psicofarmaci permettono di eliminare/mitigare gli effetti di disturbi mentali. L'oggetto è generico, ma chiaramente ogni pg assumerà un tipo di medicinale adatto al proprio problema. 

L'uso è il seguente: 

- Assunzione (uso dell'oggetto selezionandolo dall'apposito menu a tendina) una volta ogni tre giorni di gioco effettivo (1) 

- Al termine della scatola, ovvero all'ultimo uso residuo, in giocata faccio un tiro Robustezza (TS 5) per valutare la dipendenza. 

Se non supero il TS, c'è dipendenza e il medicinale non fa più effetto come prima e il dosaggio va aumentato, passando a:
- ogni 2 giocate invece che 3 
- ogni giocata 
- due volte a giocata 
- assuefazione (2) 


- L'assunzione consecutiva e periodica dei medicinali dà la possibilità di annullare eventuali malus dati dai problemi mentali. 
Vengono anche compensati eventuali malus di gioco dovuti al problema mentale. 






(1) Ovvero uso l'oggetto il giorno 1, il giorno 2 non gioco, il giorno 3 gioco due volte, il giorno 4 gioco: solo a questo punto ho terminato i tre giorni di gioco e alla prossima giornata in chat utilizzo di nuovo l'oggetto. 

(2) Ovvero i medicinali non hanno più effetto e occorre disintossicarsi per far "ripartire il ciclo". 


Previous page: Armi - utilizzo
Pagina seguente: Protezioni - utilizzo