Respiro morto

Chi viene toccato da questo tratto oscuro viene infettato a livello polmonare. Un batterio cannibale infetta gli alveoli consumandoli dall'interno e nutrendosi della loro struttura. Ovviamente per mantenere in vita il proprio ospite la mutazione alimenta in modo differente il sangue (e di conseguenza il cervello) rendendo il PG immune a gas aerei tossici, velenosi o similari contaminazioni respiratorie. Il soggetto può addirittura stare in modo prolungato sott'acqua (30 minuti + 10 minuti per punto robustezza) senza il bisogno di riemergere. Ovviamente la mancanza di ossigenazione naturale comporta squilibri psico-fisici (Mente e Robust. -1) 
COSTO AB 1


Previous page: Il Burattino
Pagina seguente: Eiettore cerebrale